Cosa fa la scuola fuori dalla scuola? Un sacco di cose!

Le iniziative, anche se belle e di qualità, non possono  essere circoscritte soltanto al perimetro della nostra scuola. Per promuovere le attività della scuola e accendere in chi ascolta il desiderio di imparare a suonare  è fondamentale uscire dalla nostra sede con progetti mirati e performance  che mettano insieme l’entusiasmo degli allievi e la competenza degli insegnanti. Molte delle iniziative più riuscite che abbiamo preso in passato sono state realizzate grazie alla collaborazione con le associazioni cittadine,  così come  il successo del settore dedicato all’infanzia  non sarebbe stato possibile senza l’attenzione che ai nostri progetti ha sempre riservato la scuola primaria statale. Ma l’aspetto determinante che sta alla base di ogni iniziativa vincente è che nella fase di apprendimento, che come sappiamo richiede impegno costanza e dedizione, gli allievi sappiano di avere le famiglie dalla loro parte.

Laboratori nella scuola primaria:

  1. Laboratori di NataleIl progetto nacque cinque anni fa come occasione per rivisitare le canzoni di Natale provenienti da varie parti del mondo e vede coinvolti tutti i bambini delle prime, seconde e terze classi della scuola primaria. Tre anni fa i dirigenti dei due plessi accolsero con favore l’idea che fossero i bambini a scrivere i testi delle canzoni. Da allora i laboratori si sono trasformati in una straordinaria occasione per riflettere, attraverso la musica, su valori universali e irrinunciabili come eguaglianza, accoglienza, integrazione, solidarietà, fratellanza. I testi, debitamente modificati e corretti in funzione delle necessità metriche della canzone, sono musicati da un pool di musicisti della HB Scuola Pubblica di Musica. E’ in fase di progettazione la realizzazione di un cd, e di video, contenenti le canzoni originali di questo progetto. La bontà di questa iniziativa va al di là del successo di pubblico e della sentita partecipazione degli insegnanti, perché la fase di scrittura del testo ha rappresentato un'occasione per riflettere su temi etici di primaria importanze ed inoltre, per i bambini, solcare il palco del Politeama è stata anche una stimolante occasione per assaporare la magia del Teatro. L’avvicinamento al Teatro per giovanissimi “millennials” passa anche attraverso la fascinazione che un singolo evento può esercitare e, se è certo che nessun evento da solo puòbastare ad innescare un interesse duraturo per una forma d’arte così nobile ed antica come il teatro, è possibile che quello stesso evento possa accendere una curiosità, essere l’inizio di un innamoramento o, più semplicemente, l’occasione perscoprire qualcosa che è al di là dello schermo del pc e della tv. In tempi in cui il Teatro ha un problema concreto di rinnovamento di pubblico ed in particolare lamenta uno scarso interesse da parte delle giovani generazioni, iniziative come “Il Natale nel mondo” possono essere d’aiuto per segnare un’inversione di tendenza.

  2. Una delle iniziative  più importanti degli ultimi anni è sicuramente l’avviamento del progetto “Alla scoperta degli archi e del flauto” realizzato in collaborazione con il 1° plesso della scuola statale primaria di Poggibonsi. Questo progetto ha presto il via, ed è tutt’ora in corso, grazie  al finanziamento  che la Scuola Pubblica di Musica di Poggibonsi  si è aggiudicata partecipando ad un bando internazionale che la Fondazione Dulcimer di Ginevra istituisce ogni anno per il sostegno alla didattica della musica. La Fondazione Dulcimer non sarà l’unico sponsor del progetto, anche lo studio privato della dott. Silvia Cappelli e il Primo Comprensivo di Poggibonsi  hanno contribuito in modo significativo alla sua realizzazione. Obiettivo di questi laboratori è  di creare  interesse intorno a quegli strumenti, archi e strumenti a fiato in primis, che consentono di realizzare progetti di musica di insieme allargati, dal piccolo gruppo all’orchestra.

Collaborazione con le associazioni cittadine:

La scuola collabora attivamente per la produzione di eventi e attività didattica con le seguenti associazioni: La Scintilla, Centro Anziani, FTSA,                                      , Musicando Italy, Ballet Academy

Produzioni originali:

"Le Donne di Ulisse" 

"Giulietta e Romeo"

"Amy Winehouse memorial day" 

in collaborazione con Comune di Poggibonsi, Fondazione Elsa, Ballet Accademy.

Gemellaggi e convenzioni: Istituto Franci di Siena,